il Diritto Marittimo

I - 2019

back

 DOTTRINA

ALESSIO CLARONI – La riforma del trasporto ferroviario in Italia a seguito della entrata in vigore (di parte) del “quarto pacchetto ferroviario”
STEFANO COSTANTINI – Il lavoro portuale: problemi del passato e sfide del futuro
ABSTRACT
Questa ricerca prende in esame la disciplina del lavoro portuale, per mettere in
luce quali siano i profili di specialità della medesima, sia con riferimento alla struttura
del mercato del lavoro all’interno dei porti, sia in relazione alle peculiarità del
rapporto di lavoro dei lavoratori portuali.
Nel passaggio dagli assetti del lavoro portuale disegnati dal codice della navigazione
a quelli definiti dalla legge n. 84/1994, il tratto di specialità che contraddistingueva
la struttura del mercato del lavoro portuale non è venuto meno, a differenza
di quello che contrassegnava il rapporto di lavoro all’interno degli scali marittimi: caduto
l’impianto pubblicistico delle attività portuali e disciplinati per legge sia l’istituto
della fornitura professionale di manodopera altrui, sia il rapporto di lavoro dei
soci-lavoratori di cooperativa, al lavoro portuale è applicabile quasi interamente la disciplina
generale del rapporto di lavoro subordinato (o, se del caso, del lavoro in
cooperativa). Il lavoro all’interno dei porti risulta comunque ancora oggi connotata
da tratti peculiari, che impongono al legislatore di adattare la disciplina generale del
lavoro subordinato all’ambito portuale ovvero di dettare una disciplina ad hoc, per
tutelare gli aspetti più specifici delle attività svolte negli scali marittimi: il riferimento
è alla disciplina della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro nei porti ed alle
disposizioni tese a tutelare il reddito dei lavoratori portuali temporanei.
This essay is focused on the labour regulation of dock workers: the aim is to point
out the distinctive traits of this regulation, both regarding to the framework of ports
labour market and regarding to peculiarities of work relations.
The approval of the current regulation of Italian labour ports market (Act No. 84
of 1994) has created a specific structure of the labour market, while the contextual
abrogation of many legal clauses of the R.D. No 327 of 1942 has reduced specificities
of dockers work discipline. In fact, the revocation of the rules of the (so called)
“Navigation Code” and the regulation by law of temporary employment services and of
relationships employer-employee of cooperative-workers, make unavoidable enforcing
(almost completely) general rules of labour relations in the port labour market.
However, the dockers’ job has some specific traits which force lawmaker to adapt
general rules of labour relations to the port labour market, or to establish specific rules,
such as the regulation about safety obligation or social security benefits.

ELENA ORRU' – ART ed ENAC: regolazione, vigilanza e controllo nel settore dell’aviazione civile con specifico riferimento ai diritti aeroportuali
ABSTRACT
L'articolo ricostruisce con approccio sistematico l’evoluzione normativa nel settore
dei trasporti e nello specifico settore aeronautico, a partire dal livello unionale,
anche al fine di evincerne i principi specifici che la caratterizzano ed applicarli alla
successiva analisi delle norme che delineano le competenze di ENAC e dell’ART (ma
anche del MIT e di altre autorità indipendenti) con particolare riguardo ai diritti aeroportuali
ed agli altri corrispettivi aeroportuali c.d. regolamentati. Vengono, così, individuate
le problematiche giuridiche e le criticità tuttora esistenti anche a causa
dell’assenza di una chiara normativa che consenta una ripartizione coerente e coordinata
delle specifiche competenze.
With a systematic approach, starting with EU law, the article reviews the regulatory
evolution of the transport sector and in particular the air sector. The objective of
the article is also to highlight the specific principles stemming from such regulatory evolution
and to apply them to the subsequent review of the rules on the authority of
ENAC and of ART (but also of the Ministry of Infrastructures and Transport (MIT) and
of other independent authorities) with specific attention to airport charges and to the
other so called regulated airport dues. The author then focuses on the legal problems and
the critical state still existent due also to the absence of clear regulation allowing a coherent
and coordinated partition of specific authority.

NOTE E OSSERVAZIONI A SENTENZA

MARTA SILVIA CENINI – Sopravvenienza contrattuale e COA: la Queen’s Bench Division chiarisce il nesso causale
STEFANO FADDA – Costi minimi: due pronunce di merito
LORENZO FERRUZZI – La non estensione dell’ipoteca navale agli importi eventualmente dovuti a titolo di lucro cessante
ALESSANDRA LACONI – voyage charterparty: la giurisprudenza inglese ridefinisce i contorni dell’obbligazione dello shipowner di procedere alla massima velocità consentita verso il porto di caricazione
ANNA MONTESANO – L’apertura di credito documentario e il controllo demandato alla banca mandataria circa la conformità dei documenti alle condizioni del credito: un caso relativo alla lettera di vettura CMR
GABRIELE NUZZO – Letteralità e «prova storica» del contratto di trasporto documentato da polizza di carico sottoscritta dal raccomandatario (con postilla sul contratto di ship management)
NICOLO' RAGGI – Il commercial yacht “straniero” fa gasolio senza accise?
MATTEO TIMO – Il Consiglio di Stato riqualifica una “auto-concessione” quale uso generale del demanio marittimo
MATTEO TURCI – A proposito del contratto di spedizione e dei suoi elementi distintivi rispetto al contratto di trasporto

 GIURISPRUDENZA DELL'UNIONE EUROPEA

TRASPORTO AEREO – artt. 2.18 e 23.1 regolamento (Ce) n. 1008/2008 – tariffe espresse in valuta diversa dall’euro – ammissibilità. Corte di Giust. UE, Sez. V, 15 novembre 2018

GIURISPRUDENZA ITALIANA

ASSICURAZIONE – assicurazione Corpi & Macchine – Clausola che subordina l’indennizzo alle riparazioni – Natura vessatoria – esclusione. Trib. Reggio Calabria 12 settembre 2017
ASSICURAZIONE – Clausola di delimitazione del rischio – approvazione specifica ex art. 1341 cod. civ. – Non necessità.
ASSICURAZIONE – onere di protezione dell’imbarcazione durante la giacenza a terra – assenza di sistema di allarme. Trib. Massa 8 febbraio 2018
CONTRATTO DI VIAGGIO – Crociera – Pluralità di servizi – inadempimento di servizio accessorio – risoluzione del contratto – Non idoneità.
CONTRATTO DI VIAGGIO – art. 13 Convenzione di Bruxelles 23.4.1970 (CCv) - Determinazione del danno risarcibile.
CONTRATTO DI VIAGGIO – Danno da vacanza rovinata – Pregiudizio superiore alla normale tollerabilità. App. Reggio Calabria 4 ottobre 2018
CONTRATTO DI VIAGGIO – impossibilità sopravvenuta per malattia del viaggiatore – restituzione del corrispettivo. Cass., Sez. III, 10 luglio 2018, n. 18047
IMPOSTE E TASSE – accise su carburanti per rifornimento navi – esenzione per i commercial yacht battenti bandiera extra ue che navigano in acque comunitarie: sussiste. Comm. Trib. Reg. Liguria 19 settembre 2017, n. 1283 (con nota di N. RAGGI)
IPOTECA NAVALE – Danno da lucro cessante – applicazione analogica dell’art. 573 cod. nav. – esclusione.
IPOTECA NAVALE– Danno da lucro cessante – applicazione analogica dell’art. 572 lett. a) cod. nav. – esclusione. Trib. Genova 5 marzo 2018 (con nota di L. FERRUZZI)
PORTI – Beni demaniali – utilizzo pubblico – Non richiede motivazione.
PORTI – Beni demaniali – utilizzo pubblico – Non richiede auto-concessione. Cons. di Stato, Sez. V, 2 marzo 2018 n. 01296 (con nota di M. TIMO)
PORTI – Servizio di pilotaggio – obbligatorietà – regola generale.
PORTI – Servizio di pilotaggio – obbligatorietà – esenzione per navi “addette ai lavori nel porto”.
PORTI – Servizio di pilotaggio – obbligatorietà – esigenze di sicurezza. Cons. di Stato, Sez. V, 20 dicembre 2018 n. 07188
SPEDIZIONE – assunzione della qualità di spedizioniere-vettore – Documento unilaterale del mittente – Mancata prova. App. Brescia 30 maggio 2018
SPEDIZIONE – Qualificazione del contratto – fattura con menzione della esecuzione di un trasporto – Natura del documento – Documento contratto di trasporto. App. Genova 29 settembre 2017 (con nota di M. TURCI)
TITOLI RELATIVI ALLE MERCI – individuazione del vettore – assenza di individuazione nella polizza di carico – Sua firma da parte del comandante – Presunzione che vettore sia l’armatore – Sua natura.
TITOLI RELATIVI ALLE MERCI – individuazione del vettore – elementi estrinseci alla polizza di carico – irrilevanza.
TITOLI RELATIVI ALLE MERCI – individuazione del vettore – Paesi con i quali il contratto di trasporto ha un collegamento più stretto.
TITOLI RELATIVI ALLE MERCI – individuazione del vettore – Prova per testimoni – Quando è ammessa. App. Genova 4 novembre 2016 (con nota di G. NUZZO)
TRASPORTO AEREO – trasporto di persone – ritardo – Compensazione pecuniaria ex art. 7.1.b) reg. (Ce) n. 261/2004 – risarcimento del danno ex artt. 19 e 22 Convenzione di Montreal 1999 – onere della prova. Cass., Sez. III, 23 gennaio 2018, n. 1584
TRASPORTO TERRESTRE – “Costi minimi” ex art. 83-bis d.l. n. 112/2008 – Determinazione da parte del Ministero dopo l’abrogazione dell’osservatorio – Sentenza della Corte di giustizia 4 settembre 2014 – estensione della declaratoria di illegittimità.
TRASPORTO TERRESTRE – Determinazione contrattuale del corrispettivo – intervento sostitutivo del Giudice – esclusione. Trib. Cagliari 17 luglio 2018
TRASPORTO TERRESTRE – Pagamento del corrispettivo – legittimazione passiva del mittente e del destinatario. Trib. Parma 5 novembre 2018
TRASPORTO TERRESTRE – richiesta del vettore al destinatario di pagamento del corrispettivo – Corrispettivo pattuito tra vettore e mittente.
TRASPORTO TERRESTRE – Corrispettivo per i tempi di attesa ex art. 6-bis d.lgs. n. 286/2005 – onere della prova. Trib. Milano 11 luglio 2018
TRASPORTO TERRESTRE – Società cooperativa – responsabilità quale mandataria dei soci nella conclusione di contratti di trasporto.
TRASPORTO TERRESTRE – “Costi minimi” ex art. 83-bis d.l. n. 112/2008 – Sentenza T.A.R. Lazio n. 2655-2656/2017 – effetti. Trib. Ferrara 23 agosto 2018 (con nota di S. FADDA)
VENDITA DI MERCI – Credito documentario – fonti della disciplina.
VENDITA DI MERCI – Credito documentario – Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari – Hanno natura di clausole d’uso ex art. 1340 cod. civ.
VENDITA DI MERCI – Credito documentario – Principio di formalismo – Criterio di ragionevolezza. Cass., Sez. I, 31 maggio 2016, n. 11263 (con nota di A. MONTESANO)

GIURISPRUDENZA FRANCESE

TRASPORTO TERRESTRE – art. 29 CMR – faute inexcusable – fattispecie – insussistenza.
TRASPORTO TERRESTRE – art. 41.1 CMR – Clausola di esonero da responsabilità per ritardo – Nullità. Cour de Cassation – Chambre Commercial  9 maggio 2018, n. 17-13030

GIURISPRUDENZA INGLESE E STATUNITENSE

DIRITTO UNIFORME – Criteri interpretativi – lavori preparatori – Giurisprudenza degli Stati contraenti. UK Supreme Court 17 ottobre 2018
NOLEGGIO – COA – Clausola di forza maggiore – Causalità – onere della prova. QBD – Comm. Court 13 settembre 2018 (con nota di M. S. CENINI)
NOLEGGIO – Voyage Charterparty – obbligo di procedere “with utmost despatch” verso il porto di caricazione.
NOLEGGIO – Voyage Charterparty – Navigazione in esecuzione di precedente contratto.
NOLEGGIO – Voyage Charterparty – Collegamento con viaggio precedente. UK Court of Appeal 6 novembre 2018
NOLEGGIO – Voyage Charterparty – fase iniziale – obbligo di procedere “with utmost despatch” verso il porto di imbarco.
NOLEGGIO – Voyage Charterparty – Navigazione in esecuzione di precedente contratto.
NOLEGGIO – Voyage Charterparty – Collegamento con viaggio precedente. QBD - Commercial Court 18 ottobre 2017 (con nota di A. LACONI)
TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE – art. 16.3 Convenzione di atene – interpretazione.
TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE – art. 16.3 Convenzione di atene – Significato di “suspension” e “interruption”. UK Supreme Court 17 ottobre 2018
URTO DI NAVI – Urto tra nave in movimento ed oggetto fermo – “Oregon Rule” – onere della prova. U.S. District Court – Eastern District of Louisiana 21 febbraio 2018


CRONACHE E NOTE

MARIA LUISA CHIARELLA – Maritime disaster and class action: about the Costa Concordia case


NOTIZIARIO

Segnalazioni della autorità Garante della Concorrenza e del Mercato